Salotto #13 Giugno 2017
Salotto #13 Giugno 2017
Ci piacciono tutte le stagioni, perché ognuna ha il suo perché. Però, se proprio dobbiamo dirla tutta, questo è uno dei periodi che preferiamo. Sarà perché le giornate sono più lunghe, sarà perché col sole ci ricarichiamo e le nostre teste – e le nostre mani – non riescono a stare ferme, sarà perché nell’aria c’è entusiasmo. Questo numero di Sal’otto è pieno di cose belle, perché pieno di cose belle è stato il nostro anno e di questo siamo davvero grati. Iniziamo raccontando un po’ quello che sarà il nostro Autunno Inverno 2017.
leggi tutto
Gli altri numeri
1
1. L’APPARENZA DI MADAME (CLAIRE) Nello sguardo del respiro, la quarta dimensione: il tempo.
“Ti sei mai vista nello specchio? Ti sei mai immaginata altro da quello che sei?” Fuori piove, mentre nella magica quiete dentro Claire, si risvegliano queste domande. Il senso forte di una cosa mai affrontata, il coraggio si scioglie nella trasparenza del mistero. “Raccontami e dammi ironicamente una nuova identità.” Si risponde, ispirata da questo narrare interiore che di getto esce come le storie che si inventano una dietro l’altra.
leggi tutto
L’APPARENZA DI MADAME (CLAIRE)
2
2. FALL WINTER 2017 IL MONDO È LA MIA CASA
FALL WINTER 2017
Una donna, la sua giornata, tanti modi di essere sempre diversa restando fedele a se stessa. La collezione Autunno Inverno 2017 di ottod’Ame si muove tra luci e ombre, tra momenti in cui la lentezza si insinua morbida nei gesti quotidiani e l’entusiasmo accende lo sguardo di desideri e felicità. Una giornata ideale declinata tutta al femminile, un invito a perdersi in una dimora dove il tempo è e diventa una quarta dimensione che chiede ed esige di essere vissuto, assaporato, interpretato in ogni momento.
leggi tutto
3
3. SEI IN SALOTTO La Camera della Moda accoglie ottod’Ame
ottod’Ame debutta in grande stile nella Camera della Moda e sceglie Milano come cornice per presentare la sua Fall Winter 2017. 23 febbraio, interno giorno. Un palazzo dove il tempo sembra essere sospeso nasconde un appartamento dove la suggestione e le atmosfere sono un incanto in cui perdersi. Sei stanze, dedicate ai sei momenti della giornata, dodici modelle per interpretare le infinite sfumature della donna ottod’Ame. Carta da parati, tulipani bianchi, aeroplani di carta e un paravento da cui un pavone si affaccia curioso. Tra loro, presenze discrete ma impossibili da non notare, i capi della collezione Autunno Inverno 2017, vissuti e intepretati nella naturalezza dei gesti e delle situazioni. È un successo, la stampa si innamora, le influencer giocano con le modelle, le interviste raccontano l’anima del brand e la passione e la cura che c’è dietro ogni singola creazione. Si respira aria di complicità, di scoperta, di viaggio interiore e di stupore, tra bicchieri di champagne e pagine di libri da sfogliare e risfogliare. E per chiudere in bellezza, la musica! Per celebrare questa importante tappa nel percorso di ottod’Ame, sono stati scelti gli Amycanbe, band italiana che accompagna i fashion film ottod’Ame dalla Fall Winter 2016. La voce di Francesca Amati ha ripercorso i brani più intensi della band, fino ad arrivare a Come Out And Play, l’inedito composto per la scorsa Primavera Estate. Brividi a fior di pelle, sorrisi carichi di soddisfazione ed entusiasmo, per una serata che si è tatuata nella mente e nel cuore. Come ottod’Ame.
SEI IN SALOTTO
Ottod’Ame debutta in grande stile nella Camera della Moda e sceglie Milano come cornice per presentare la sua Fall Winter 2017. 23 febbraio, interno giorno. Un palazzo dove il tempo sembra essere sospeso nasconde un appartamento dove la suggestione e le atmosfere sono un incanto in cui perdersi. Sei stanze, dedicate ai sei momenti della giornata, dodici modelle per interpretare le infinite sfumature della donna ottod’Ame. Carta da parati, tulipani bianchi, aeroplani di carta e un paravento da cui un pavone si affaccia curioso.
4
4. SPRING SUMMER 2018 Fragments. Of road, of dream, of life.
SPRING SUMMER 2018
La Primavera Estate 2018 di ottod’Ame è fatta di frammenti che si incastrano e combaciano in modi sempre diversi, per dare vita a percorsi, ricordi, sensazioni sempre nuove e sorprendenti. Dedicata a una donna che viaggia non solo sulle strade nel mondo ma anche e soprattutto dentro se stessa, la collezione è ricca di colori, dettagli, particolari ironici e disincantati da mixare con pezzi lineari ed essenziali, in un gioco infinito di sovrapposizioni e costruzioni.
La Primavera Estate 2018 di ottod’Ame è fatta di frammenti che si incastrano e combaciano in modi sempre diversi, per dare vita a percorsi, ricordi, sensazioni sempre nuove e sorprendenti. Dedicata a una donna che viaggia non solo sulle strade nel mondo ma anche e soprattutto dentro se stessa, la collezione è ricca di colori, dettagli, particolari ironici e disincantati da mixare con pezzi lineari ed essenziali, in un gioco infinito di sovrapposizioni e costruzioni. Più che mai il carattere è quello di una nomade contemporanea e cosmopolita, con la curiosità sempre accesa in cerca di un luogo da esplorare a 360°, immergendosi nelle culture e aggiungendo un nuovo frammento a un ideale patchwork dell’anima. Il jeans è più morbido e fluido, con dettagli in passamaneria. Azzerate le rotture, nuovo il modello rockabilly. Le fantasie sono più che mai protagoniste di questo ideale viaggio. Se il Texas ci porta in mondo fatto di cowboy e alzi ??, montagne azzurre e carovane, tra quadri e frange, jabot e rouches, l’India ci ricorda che il respiro è energia e che il drago che custodiamo dentro di noi aspetta solo di essere risvegliato e di brillare come oro puro. L’Europa con l’eleganza senza tempo delle sue capitali ci aspetta in un turbinio di fiori colorati: sfumati e lievi, per una tappa a Parigi, tra Impressionisti e café chantant, pieni e intensi come la movida di Madrid, grandi e sfrontati per una toccata e fuga ad Amsterdam, tra canali, petali di tulipani e desideri sussurrati. Dal Messico, le maschere dei luchalibre. Macchie di colore con fiori a fare da cornice, per un’energia che vibra e si percepisce forte, fino a trasformarsi in gioia pura. Ultima tappa nel Belpaese, con l’estate che si avvicina al termine e profuma di bucato steso al sole, Sangallo e quadri bianchi e rosa. Dagli ex voto del Meridione, teste coronate, croci, mani giunte e cuori. Perché dopo un lungo viaggio, è bello tornare a casa e ritrovare le nostre radici, proprio come fa ottod’Ame.
5
5. HELLO LUCCA nuovo flagship store per ottod’Ame
HELLO LUCCA
Lucca, città magica, carica di storia e di bellezza, gioiello della Toscana. Ed è proprio a Lucca che ottod’Ame ha scelto di aprire il suo nuovo monomarca, in via Santa croce 17. Uno spazio suggestivo che una volta ospitava un’antica mesticheria accoglie le creazioni ottod’Ame in uno scenaio unico, dove i vecchi “ferri del mestiere” si mescolano alle atmosfere sognanti, raffinate e ironiche di ottod’Ame. Il brand – come sempre – ha saputo far suo questo spazio con il gusto e il rispetto che da sempre la contraddistinguono, fondendosi alla perfezione con quello che è lo spirito della città, proiettata nel futuro senza rinnegare le sue radici storiche.
leggi tutto
6
6. Madame e la vertigine del forse -
Madame e la vertigine del forse
It’s Pitti time, baby! Come ogni anno, Firenze viene invasa da addetti ai lavori, curiosi, appassionati del mondo fashion. E ottod’Ame non poteva ovviamente mancare all’appuntamento, con un evento che come sempre porta bellezza e curiosità nel cuore del capoluogo toscano. Mercoledì 14 giugno, via della Spada: lo store ottod’Ame diventa insieme schermo e palco. In vetrina occhieggiano i nuovi capi della collezione Fall Winter 2017, tra biscotti e bicchieri di candido latte. Un’anteprima che si fa doppia: insieme alle nuove creazioni firmate ottod’Ame viene infatti proiettata la preview del fashion film dedicato al prossimo Autunno Inverno. Un corto che intriga e incanta, un gioco di presenze e assenze che lascia la curiosità e lo stupore negli occhi. Il filmato intero verrà infatti lanciato su ottodame.it e sui social solo con il lancio della nuova collezione, chissà quale piega prenderà la storia di Madame, misteriosa donna che si muove sinuosa ed enigmatica tra le stanze di un appartamento in compagnia di una cameriera dagli occhi azzurrissimi. Tra calici di champagne che tintinnano e la performance live degli Amycanbe – autori di The Breeze, il pezzo che fa da colonna sonora del fashion film Fall Winter 2017 – le chiacchiere e i complimenti per la nuova collezione, la serata è volata via in un battibaleno. Calano le luci sull’edizione numero 92 di Pitti Immagine Uomo. Si alza il sipario sulla nuova stagione di ottod’Ame!
7
7. Music all around me! -
ottod’Ame vive di musica. È ispirazione e fonte di energia, sostegno e rifugio, benzina e aria. Da sempre il brand è attento alle tendenze e segue con attenzione e curiosità il panorama musicale, specialmente quello italiano e con una componente femminile. La collaborazione con gli Amycanbe è nata proprio così: l’ascolto, un primo contatto, la voglia di collaborare, gli inediti per i fashion film, i concerti per gli eventi. Ed è così che è nata una nuova idea: creare un’etichetta musicale! Una scelta coraggiosa, che nasce dalla volontà di far percepire quanto la musica sia parte essenziale del viaggio ottod’Ame. Non possiamo anticipare troppo, ma il progetto è ovviamente già avviato e a breve vedrà la luce il primo vinile, pietra miliare di questa nuova ed emozionante avventura, con i pezzi degli Amycanbe – of course. Il primo di una lunga serie. È più che mai il caso di dirlo: stay tuned!
Music all around me!
8
8. I have a plan! -
I have a plan!
2017: un anno interessante e ricco, di conferme e di novità, di successi e di crescita. La campagna ottod’Ame ha come sempre raccolto commenti entusiasti. La carta stampata ci ha visti protagonisti con pagine doppie, singole, formati e uscite speciali. Sulla rete, campagne social e web, con supporti e annunci studiati e concertati per consolidare e accrescere presenza e visibilità, sia a livello nazionale che sul piano internazionale. Cosa ci riserva il futuro? Un media plan mirato ed efficace, con uscite che vedono il brand su quotidiani, settimanali e mensili con una pressione e una presenza davvero importante. E saremo sempre più social, continuando a rafforzare il legame che si è creato con chi ci segue e apprezza, condividendo sempre più quello che è il nostro mondo, dando sempre più risalto ai nostri valori e ai nostri obiettivi. ottod’Ame, I like it!