Salotto #14 Giugno 2018
Salotto #14 Giugno 2018
Si è fatta attendere, sospirare, quasi inseguire, ma finalmente l’estate è alle porte. E noi siamo qui con le finestre aperte, lo sguardo che spazia e la voglia di correre, ballare, cantare. Questo è l’effetto che ci fa questa nuova stagione! In questo Sal’otto #15 ci sentiamo più leggeri e liberi, più ironici e rock che mai. Sarà merito delle nostre MaDonne protagoniste della Spring Summer 2018 o dell’atmosfera sempre incantevole di Parigi, che con i suoi tetti e i suoi canali ci ha accolti per la Fall Winter2018? Chissà!
leggi tutto
Gli altri numeri
1
1. In 8 ottavi. Le ballate intimiste trascendentali di Charlotte
Aveva risposto al telefono, così per caso. Con la svogliatezza che la rapiva ogni giorno da quando era arrivata qui. Lo aveva fatto con un gesto casuale, annoiato. Lei che amava arrivare a casa e sdraiarsi per terra sul pavimento. Le spalle appoggiate sul legno logoro e morbido del parquet, lì trovava il contatto con il mondo. Riordinava le idee. Abbandonava la giornata. E respirava. Non era troppo semplice ritrovarsi. Ma Charlotte, così ci riusciva. Distesa per terra ritrovava le parti nascoste di sé e d’improvviso si scopriva in pace col mondo. Accorciava le distanze con le sue sospensioni, in controluce. Gli occhi aperti poi chiusi, poi aperti con un ritmo pacato e sensuale. Sospesa, cominciava a girare sfumando tra le cose a poco a poco. Riprendeva il ritmo del suo canto interiore, quella musicalità che la accompagnava in ogni momento della giornata, sincopato, jazzato, rockeggiante. Le note uscivano dalla sua mente come un flusso ininterrotto di pensieri. Charlotte cantava dentro e fuori di sé. Con sfumature di funky muoveva il suo corpo in anelli di magia. Poi alzava gli occhi per vedere l’arcobaleno, nel cielo dei tuoi. Si guardava intorno e vedeva sgretolarsi quel mondo di chi vuole essere, ma non è.
leggi tutto
In 8 ottavi.
2
2. FALL WINTER 2018 Dove si nascondono i sogni?
FALL WINTER 2018
Leggera, avvolgente, sensuale, profonda, cristallina, dal timbro ora più acuto, ora più grave. Tante voci all’unisono raccontano l’autunno inverno 2018 di ottod’Ame, che parla ad una donna contemporanea e poliedrica, ispirata da personalità femminili straordinarie, MaDonne pioniere del loro e del nostro tempo. Ognuna aggiunge una sfumatura diversa alla tavolozza di questa stagione, con i toni caldi del caramello, dell’oro e del rosso masai mescolati con i tessuti damascati, gobelin e jacquard tra geometrie rinascimentali e trasparenze in crêpe georgette. Il denim nero e indaco si arricchisce di nappe, macramè e nastri a contrasto. Il tartan si fa subito british rock accostato alla fantasia maculata che si affaccia sfrontata sui pantaloni a vita alta e sul denim kick flare. Il logo “o” si ripete all’infinito per le camicie e i completi da camera, le tute e i pantaloni da jogging si fanno eleganti con tagli e colori a contrasto, i capi spalla stile kimono sono lunghi, avvolgenti e morbidi.
leggi tutto
3
3. MILANO DESIGN WEEK La femminilità è un filo rosso.
Un melting-pot di esperienze all’insegna dell’innovazione, un fermento creativo in cui si è immerso anche ottod’Ame, divenendo punto d’interesse di questa ultima edizione del Fuorisalone. Nello store di via Manzoni, dal 17 al 22 aprile, era infatti possibile ammirare i WOMEN PORTRAITS, le opere di Loredana Giulioli. Sono ritratti femminili ricamati sulla tela, donne colte in un momento significativo della loro vita poco prima di rispondere alla domanda “ti va di parlarne”? Il filo delinea sguardi ed espressioni in cui poter leggere un milione di storie, la nota di colore è un dettaglio tra i capelli o un originale copricapo di stoffa, qualcosa da indossare per raccontare sé stesse ed esprimersi in libertà. Free motion embroidery è la tecnica usata dall’artista milanese per ottenere un disegno a mano libera fatto con la macchina da cucire. Qui moda e arte si incontrano, si intrecciano, per celebrare lo spirito della Design Week ed esplorare con sempre maggior profondità e passione il mondo femminile, sperimentando nuove strade, come ottod’Ame fa da sempre.
MILANO DESIGN WEEK
Officine trasformate in gallerie d’arte, cortili trasfigurati in concept-store, ex-fabbriche tramutate in spazi espositivi: c’è un momento dell’anno in cui ogni angolo di Milano è una sorpresa, in cui basta lasciarsi andare alla curiosità per scoprire cose straordinarie da vedere, da sentire, da toccare: è il periodo della Design Week, la settimana in cui nel capoluogo meneghino si dà spazio al dialogo tra i mondi dell’arte, del design, della grafica, dell’artigianato, della tecnologia.
4
4. SPRING SUMMER 2019 SOUL WHISPERS. I’ll be the light in
SPRING SUMMER 2019
La Primavera Estate 2019 di ottod’Ame è fatta di sguardi profondi che toccano le corde dell’anima. I colori esplorano le palette più dense e si avventurano anche nei toni più delicati: bianco, nero, cherry, cedro, paprika, smalto, garden e kiwi per il verde, cipria, curcuma, acido, indaco, mandarino, terra, pelle per il rosa – in sfumature infinite – nocciola, papaya, vaniglia, tocchi di viola. Non possono mancare le fantasie, must e segno distintivo di ottod’Ame e le personalizzazioni, che sono dettaglio di stile e diventano texture e pattern ripetuto all’infinito.
Da occhi che scrutano e ammiccano in colori accesi a contorsioniste al tratto in versione regular e macro, da elementi geometrici che richiamano le bandane, a tratti che disegnano cuori essenziali. I fiori sono gigli stilizzatissimi e come acquerellati, le foglie diventano elemento magnetico e accattivante. Elementi tribali che compongono un’ideale scena di un villaggio africano regalano atmosfere del continente nero, mentre banane che strizzano l’occhio a Warhol e stencil dal sapore orientale ci portano più vicini ai Tropici. Le silouhette non cambiano, si definiscono. I pantaloni si fanno più asciutti, via libera ai modelli a carota e sigaretta, senza dimenticare i palazzo e e la zampa dal sapore seventy. New entry nelle scarpe: i camperos con personalizzazione. I K-way si fanno colorati e ricamati, negli accessori e nei capi in pelle brillano note di argento. Il chiodo è bianco, più estivo che mai. I foulard si fanno bandana o pareo, i calzini tornano ad essere accessorio imperdibile, da portare sempre a vista. Il denim si fa più mirato, ai basici si affiancano i tinti in capo e il jeans fluido per le camicie e gli abiti. Non mancano i glitter, le borchie, gli stampati e i maculati. Il denim vaniglia ha impunture nocciola, dettaglio di stile. Tanti i cotoni, che si affiancano alla viscosa e ai crepe. Tante le giacche, compagne di avventura per le serate più fresche e tocco glam del quotidiano. Una Spring Summer intensa, forte, che lascia il segno. E noi siamo pronti a viverla, insieme a ottod’Ame.
5
5. NEW OPENING MILANO ottod’Ame nel cuore di Brera
NEW OPENING MILANO
Occhiali da sole e trench contro l’aria frizzante primaverile, incroci di sguardi e impressioni, mani alla fotocamera del cellulare, shopper e zaini zeppi di flyer, poster e gadget. I pellegrini della Design Week calcano le vie del Brera District - uno dei quartieri più frequentati e movimentati del FuoriSalone - verso una nuova destinazione: via Solferino 1. Qui ottod’Ame ha scelto di tagliare il nastro rosso per la seconda volta nella capitale della moda, inaugurando la nuova boutique monomarca proprio nel cuore del quartiere storico di Brera.
leggi tutto
6
6. MY BAG IS MY BEST FRIEND COMPAGNE D’AVVENTURA
MY BAG IS MY BEST FRIEND
Con loro cerchiamo la giusta affinità, con loro camminiamo ogni giorno a braccetto o per mano, a loro affidiamo ciò che abbiamo di più prezioso. Ciascuna ha la sua personalità, alcune si adattano ad ogni situazione, altre hanno un cipiglio un po’ snob, certe hanno quella caratteristica insolita che le rende “difficili” ma compagne perfette di serate da ricordare. Ognuna di noi ha quella del cuore, quella da cui non si separerebbe mai, perché ci fa sentire belle, sicure e a nostro agio. Parliamo delle borse, complici di vita, accessorio femminile per eccellenza. Nella collezione Fall Winter 2018 ottod’Ame le celebra più che mai, proponendo modelli originali e personalizzabili, come la borsa MYDAME, dall’irresistibile forma tonda, da portare alla cintura come un marsupio per rendere speciale un look casual, da allacciare ad una lunga catenella dorata per avere un’elegante mini-bag, da agganciare all’anello-maniglia per una pochette con cui distinguersi con uno stile très chic. L’anello-maniglia è l’accessorio chiave che ottod’Ame introduce anche per le borse LEG’AME, rettangolari con cerniera, da portare in coppia accostando colori e fantasie diverse. Un autunno inverno di possibilità infinite, in cui divertirsi a reinventare il proprio stile, giocando con i dettagli nel pieno dello spirito ottod’Ame.
7
7. SUMMER KISSES L’ESTATE A COLAZIONE
L’estate avanza, con la voglia di sole sulla pelle, di abiti senza costrizioni, di freschezza e leggerezza. Le giornate sono lunghe, dopo lavoro ci si attarda in chiacchiere, magari davanti a un drink, magari in piazza con la musica che si diffonde nell’aria tiepida. Torna la voglia di muoversi, di attività all’aperto, di contatto con la natura. Torna il richiamo irresistibile del SUD, del bianco abbagliante dei panni stesi e mossi dal vento, del verde della macchia mediterranea, dell’azzurro del mare. Un’atmosfera che si è respirata negli store ottod’Ame di Lucca e Firenze in due occasioni speciali dedicate all’estate, al Sud come ultima tappa del viaggio di questa Spring Summer 2018. Una stagione da scoprire, da assaporare come le deliziose colazioni ottod’Ame a base di succhi e estratti detox, bevande fresche e squisiti dolcetti. Sorsi e morsi d’estate, per ricaricare le batterie, per riavviare la mente e il corpo concedendosi del tempo per stare bene con noi stessi. Tempo per rallentare e fantasticare su viaggi futuri, o perché no, perdersi nei dolci ricordi di vacanze passate. Senza malinconia, perché ottod’Ame guarda sempre al futuro con allegria e leggerezza, imprimendo sul tessuto i frammenti di un sogno on the road.
SUMMER KISSES
8
8. LIKE AND SHARE I MEDIA
LIKE AND SHARE
Un po’ di carta, perché il fascino e il piacere dello sfogliare un quotidiano, un settimanale o un mensile resta comunque imbattibile. Tanto web, perché la bellezza va condivisa il più possibile e le campagne advertising di ottod’Ame sono magnifiche. Due i soggetti scelti per la comunicazione, due momenti legati da un filo rosso visibile e tangibile: la femminilità estrema e l’anima rock di ottod’Ame. Sulla stampa, formati speciali e pagine singole, con uscite nei momenti topici della stagione. Sul web, le testate che più sono in sintonia con il brand, quelle lette ogni giorno, sbircite nelle pause, punto di riferimento per chi ha il fashion nel sangue. E, ovviamente, i social, perché ci piace l’idea di raggiungervi vis a vis, quasi in una conversazione tra amiche, in un dialogo con chi ci ama e segue e con chi ci vuole scoprire e entrare nel nostro mondo. ottod’Ame likes you!