Evito le spine e vivo di sole.

Nell’aria il profumo dei fichi d’india e del mirto. Il verde dei cactus fa da sfondo a teneri fiori di un rosa pallido. Guardo verso il sole e mi sorprendo a chiedermi quante sfumature di bianco esistano. Calde e fredde, accecanti e morbide, dense e impalpabili. Sale sulla pelle, meduse rosa che restano sospese e una casa al mare che custodisce ricordi di bambina tra campanule e foglie a forma di cuore. Voglio restare qui.

Sussurri di sole e sale

Non ci sono prodotti corriscondenti